14

Giugno
2019

seminario

L’origine e la provenienza dei prodotti alimentari. Indicazioni obbligatorie e volontarie

Il nuovo Reg. UE 775/18 e i nuovi obblighi per gli operatori. Normative comunitarie e nazionali a confronto


La giornata di studio approfondisce la materia delle indicazioni di origine e provenienza che a seguito del Reg. UE 2018/775 ha una nuova disciplina.
Il tema prende le mosse dall’art. 26 del Reg. UE 1169/11 sulle informazioni ai consumatori per scendere nel dettaglio dei nuovi obblighi del Reg. UE 2018/775, in particolare sull’indicazione dell’origine o provenienza dell’ingrediente primario. La disamina terrà conto delle discussioni in corso a livello comunitario per l’individuazione dei casi di applicazione della e delle problematiche connesse all’identificazione dell’ingrediente primario.
Verranno prese in considerazione le norme generali in materia di indicazioni di origine con riferimento anche ai sistemi di qualità (DOP, IGP, STG), alle disposizioni sul made in Italy, alle indicazioni geografiche disciplinate dal Codice di Proprietà industriale e ai prodotti tradizionali.
Saranno approfondite le norme sanzionatore applicabili, i casi giurisprudenziali che offrono una chiave interpretativa al fine di dare all’OSA uno strumento di lettura per l'applicazione della normativa e per la giusta valorizzazione dell’origine della provenienza dei propri prodotti. 
A conclusione del seminario sarà evidenziata la posizione della Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato con l'illustrazione della prinicipale casistica su origine e provenienza.

Scarica il programma

Scarica il menu della giornata
Nel caso di allergie e intolleranze scriveteci a segreteria@ominrete.it

iscriviti al seminario
rivolto a:

Produzione, Qualità, R&S delle aziende alimentari - Ufficio legale e Regolatorio - Responsabili e reparti Marketing e Comunicazione delle aziende alimentari - Tecnologi Alimentari - GDO


interventi


14

Giugno
2019


mattina

La normativa in materia di indicazioni di origine e provenienza

Chiara Marinuzzi
Avvocato - Studio Legale Avv. Gaetano Forte

abstract

• L’origine per il Codice Doganale. Gli strumenti per individuare l’origine nel caso di prodotti trasformati. Le attività che conferiscono l’origine. Il supporto delle regole di lista. Cos’è la provenienza
• Il Reg. Ue 1169/11: esame dei casi in cui scatta l’obbligo di indicare l’origine
• Le normative nazionali sull’origine e le problematiche dei rapporti con l’Europa.

Il Reg. (UE) 2018/775: obbligo di indicazione origine o provenienza dell’ingrediente primario dal 2020

Chiara Marinuzzi
Avvocato - Studio Legale Avv. Gaetano Forte

abstract

Dal 2020 diverrà applicabile il Reg. (UE) 2018/775 che impone di indicare l’origine o la provenienza dell’ingrediente primario laddove lo stesso non coincida con l’origine o provenienza del prodotto:
• Esame dei casi che renderanno obbligatoria tale indicazione
• Il tema dei marchi geografici: situazione attuale e normative in itinere.

Le altre indicazioni geografiche: DOP, IPG, STG - Prodotti tradizionali - Made in Italy: tra protezione comunitaria e nazionale

Chiara Marinuzzi
Avvocato - Studio Legale Avv. Gaetano Forte

abstract

• Inquadramento delle denominazioni geografiche tutelate
• Denominazioni di origine protetta, indicazioni geografiche protette e specialità tradizionali garantite. Rapporti tra il Reg. UE 1151/12 e le norme nazionali a tutela delle indicazioni geografiche
• I prodotti tradizionali e le implicazioni con le indicazioni geografiche.

I rischi sanzionatori

Chiara Marinuzzi
Avvocato - Studio Legale Avv. Gaetano Forte

abstract

• Esame dei diversi sistemi sanzionatori applicabili alle indicazioni geografiche
• Le pratiche commerciali scorrette e le frodi in materia
• Marchi, bandiere, effigi, stemmi simboli e altre indicazioni sui prodotti e nella comunicazione pubblicitaria: gli orientamenti della giurisprudenza.


pomeriggio

La posizione della Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato sul tema dell’origine e provenienza

Marina Catallozzi
Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Direzione Generale per la Tutela del Consumatore

abstract

L’intervento mira a illustrare la principale casistica in materia di indicazioni di origine e provenienza dell’Autorità Garante della Concorrenza e del mercato. Provvedimenti e Moral suasion.

Le parti a confronto: Gli orientamenti della Commissione Europea

Marina Catallozzi
Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Direzione Generale per la Tutela del Consumatore
Chiara Marinuzzi
Avvocato - Studio Legale Avv. Gaetano Forte

abstract

Discussione sugli orientamenti della Commissione Europea relativamente ai casi di indicazione di origine e provenienza e alle problematiche connesse all’ingrediente primario.


la quota comprende:
  • La presenza alla giornata di studio
  • Gli atti del corso o del seminario
  • Coffee break e business lunch
  • Attestato di partecipazione
  • Crediti formativi per i Tecnologi Alimentari

modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione deve pervenire entro i due giorni precedenti la data del seminario. Dopo questa scadenza, si prega di telefonare allo 02-91534731 per avere conferma di posti ancora disponibili.

All’attivazione del seminario OM invia, tramite mail, conferma di accettazione e la fattura per il pagamento della quota di partecipazione.


OM si riserva la facoltà di annullare o modificare la data di svolgimento di un seminario (ad esempio per mancato raggiungimento del numero minimo dei partecipanti) entro i termini indicati per la chiusura delle iscrizioni.
Nel caso, i partecipanti saranno tempestivamente avvisati; se versata, la quota di iscrizione sarà restituita per intero.

I partecipanti possono disdire la loro partecipazione al seminario entro e non oltre sette giorni lavorativi prima dell'appuntamento, dandone comunicazione scritta a OM tramite email o fax. Dopo questo termine la quota d’iscrizione dovrà essere versata per intero.

prezzo:

320 € più Iva


PREZZO SPECIALE DI 260 € PIÙ IVA PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 31 MAGGIO 2019


relatori



responsabile scientifico:


Marinuzzi

Chiara Marinuzzi

Avvocato - Studio Legale Avv. Gaetano Forte
Nata a Ferrara il 06.10.1970. Laureata in giurisprudenza presso l'Università degli studi di Ferrara. Avvocato dal 1998. Si occupa di diritto agroalimentare (in particolare normative igienico-sanitarie e di etichettatura) diritto comunitario, concorrenza sleale, implementazione modelli organizzativi ex D.lgs. 231/01 e governance aziendale.

contatti

Per informazioni e iscrizioni ai corsi “In-Formare, la qualità del cibo a convegno”:
segreteria@ominrete.it