on-demand

Dual Quality e sua applicazione nel settore alimentare


Con Dual Quality si intende la promozione in uno Stato di un bene o di un prodotto come uguale a un bene o a un prodotto commercializzato in altri Paesi, quando invece è diverso per composizione o caratteristiche significative.
Il seminario intende fornire un approfondimento sul concetto di Dual Quality dei prodotti alimentari, oggi disciplinato come pratica commerciale.

Con il recepimento in Italia della Direttiva Omnibus, infatti, questa attività promozionale è stata inserita tra le pratiche commerciali ingannevoli, vietate dal Codice del Consumo.
Analizzeremo questa nuova disciplina mostrando da un lato come il legislatore abbia voluto rafforzare ulteriormente la tutela verso il consumatore quando effettua la sua scelta di acquisto sul territorio europeo, e dall’altro come gli operatori siano chiamati a preoccuparsi di analizzare sempre la significatività delle differenze tra i prodotti che mettono sul mercato.
Ci si concentrerà dunque sul Dual Quality nel settore alimentare, illustrandone il contesto normativo e interpretativo ed evidenziando gli aspetti pratico-operativi che le aziende devono tenere in considerazione per evitare di cadere in questa nuova pratica ingannevole.

A questi fini, mostreremo alcuni casi già affrontati e alcune situazioni che hanno destato l’attenzione, avuto riguardo in particolare alla dimensione e quantità dei prodotti e dei loro ingredienti, alla modifica di alcuni componenti, alle differenze sugli aspetti sensoriali e al loro impatto sulla percezione dei consumatori.

rivolto a:

Assicurazione e controllo qualità, produzione e R&D delle imprese alimentari e della GDO - Ufficio legale e Regolatorio - Reparto Marketing - Consulenti per la sicurezza alimentare - Tecnologi Alimentari - Avvocati

durata:

3 ore.


interventi



Quadro normativo e interpretativo sul Dual Quality nel settore alimentare

Giorgia Andreis
Avvocata - Andreis e Associati Avvocati - Torino, Milano
Lorenza Andreis
Avvocata - Andreis e Associati Avvocati - Torino, Milano

abstract

La prima parte dell’intervento illustra il dual quality e i suoi risvolti nel settore alimentare.
In particolare, oltre alla disamina della normativa di riferimento, si analizzeranno i documenti interpretativi e paranormativi, comprese le ricerche del JRC di supporto alla Commissione europea, che sono stati fino a ora pubblicati e che forniscono un contributo utile per gli operatori al fine di inquadrare, da un punto di vista operativo, questa nuova pratica commerciale.

Dual Quality: Question & Answer

Giorgia Andreis
Avvocata - Andreis e Associati Avvocati - Torino, Milano
Lorenza Andreis
Avvocata - Andreis e Associati Avvocati - Torino, Milano

abstract

Questa parte dell'intervento si sviluppa in modalità “domande e risposte”, per creare un tavolo di dibattito e discussione sull’argomento.


pomeriggio

nessun intervento


prezzo:
la quota comprende:
  • L'accesso alla registrazione della giornata di studio
  • Gli atti del corso o del seminario
  • Attestato di partecipazione
  • Crediti formativi per i Tecnologi Alimentari

modalità e termini di iscrizione

Dopo l’iscrizione OM invia fattura. A ricevimento del pagamento, nell’area utenti, è disponibile la registrazione del corso, il materiale didattico, il questionario di gradimento e l’attestato di partecipazione. Per accedere alla registrazione cliccare su “Collegati al Web Seminar”.

La registrazione del corso sarà disponibile per 45 giorni dalla data del pagamento.

I Tecnologi Alimentari iscritti all’Albo, per ottenere i crediti formativi dovranno compilare il test di apprendimento presente nell’area utenti, e inviare una mail a segreteria@ominrete.it per confermare l’avvenuta compilazione.


relatori



coordina la giornata


Andreis

Lorenza Andreis

Avvocata - Andreis e Associati Avvocati - Torino, Milano

L’avvocato Lorenza Andreis svolge da più di dieci anni la sua attività nell’ambito del diritto alimentare con specifico riferimento alla attività di consulenza.

Dopo la laurea, ha iniziato da subito nello studio specializzato fondato dal padre negli anni ‘60, assistendo gli operatori del settore alimentare con riguardo alle questioni e problematiche della produzione, della commercializzazione e della presentazione e pubblicità dei prodotti alimentari, nei rapporti con i fornitori, con i consumatori e con le associazioni di categoria.

Dal 2007 al 2012 ha lavorato per lo studio a Bruxelles, dove si è anche occupata di trattenere i rapporti con gli Organismi comunitari interessati al settore alimentare. Interviene come relatrice a convegni, seminari e corsi, e collabora con diverse riviste di settore.


contatti

Per informazioni e iscrizioni ai corsi “in_formare, la qualità del cibo a convegno”:
segreteria@ominrete.it